DAP restyling

Oggi ESAGERO

MI FACCIO UN REGALO

perché è il nostro anniversario di matrimonio

e Dap.restyling entrerà tra qualche ora nel nostro nido d’amore…

Vedere il suo shop allestito per la fiera è stato UN COLPO DI FULMINE

colori bottoni colletti borse olivia poltrone lampade enormi

MAGIA FANTASIA E QUALITà

… chevelodicoafa … tutto di lei è entrato nella mia lista desideri

compresi i corsi che organizza.

GRAZIE quindi all’AlittleMarketvillage per aver nutrito così bene i miei sogni!

SOGNATE CON ME!

679269

 

TUMBLR 

Pagina Facebook

Boutique AlittleMarket

Presentati :Hai un nome d’arte?Perchè ti chiami cosi “in arte”? 

45783_594889977221804_513582910_n

Sono Dell’Aquila Paola, ho 33 anni e il mio nome d’arte è DAP, dalle iniziali ovviamente, ma se vogliamo divertirci un po’ è più bello pensare a D=disponibilità, A=abilità, P=personalità. Queste sono le tre caratteristiche che identificano la mia personalità e il mio modo di essere.

Da quanto tempo crei? 

Mi definisco una creativa “FUOR D’ACQUA”, sono tante cose ma non appartengo a nessuna categoria che mi possa contenere, non a caso sono un segno d’acqua (pesci e per essere precisi ascendente vergine). Nasco come Scenografa con l’Accademia di Belle Arti, lavoro in campo teatrale dal 2004 anche come decoratrice, costumista e allieva-attrice. Breve incursione nell’edilizia come decoratrice/muratore e poi di nuovo in teatro a vestire i panni di aiuto sarta di scena, accompagnando attori lirici e i loro calzamaglie in tournè. Dal 2010 cambio direzione in seguito alla nascita di mio figlio e do vita al progetto Dap.restyling, ereditando uno dei vecchi mestieri che geneticamente mi sono stati tramandati da mio nonno, bisnonno e trisavolo.

1003735_592979460746189_1711869758_n

In che momento del giorno crei solitamente? 

Il momento in cui le idee arrivano è la notte, tanto che a volte non riesco a prendere sonno. Cerco di immagazzinare tutto e se poi restano la mattina seguente vorrà dire che sono buone da registrare o schizzare su un quadernino.

Che materiali prediligi?

Il materiale che mi rappresenta più di tutti è il legno. Difficilmente riuscirei a vedermi senza. E’ quello che mi lega al passato, ai ricordi, è il mio compagno quando lavoro, è il calore di un camino acceso quando torno a casa, è il compagno di giochi dei miei figli quando cercano di costruire castelli o parcheggi o piste di legno, è l’odore di una falegnameria che ha visto nascere l’amore per il mio compagno di vita. Poi arrivano i colori, le cere,le miscele naturali al profumo di arancia, la gommapiuma, le stoffe e non mi fermerei più.

 Che musica ascolti quando crei?

Più che musica, sono io che canto,anche se non sono molto intonata. A volte mi alzo con una melodia in testa e la rifaccio mia dalla doccia fino in laboratorio. Proprio in queste giornate dedicate al “Baratto creativo”, con i miei allievi sono nati dei motivetti strampalati, che ci fanno da compagnia… tipo “Bouchè la bouche…”perché senza farci mancare niente ho due allievi francesi. Ci divertiamo parlando in dialetto abruzzese, italiano, francese, inglese, spagnolo… Il risultato è un gramelot canticchiato davvero esilarante. Puoi chiedere conferma al gruppo del BARATTO CREATIVO su fb: www.facebook.com/groups/BARATTOCRATIVO

Libro sul comodino 

Libri sul mio comodino non ce ne sono. Quando vado a letto sono talmente stanca che non riuscirei neanche a leggere il titolo in copertina. Ma l’ultima lettura prima di andare a nanna è quella che faccio ai miei figli. Libri di folletti, gnomi, lupacchiotti, mostriciattoli che sono poi la mia più grande fonte d’ispirazione creativa.

Viaggio del cuore 

Viaggiare…lontano ricordo ormai. Quello del cuore è stato nel 2005 quando partì insieme ai miei amici in camper diretti verso la Norvegia. Che emozione… peccato però che sul treno prima di arrivare a prendere il nostro camper, mi accorgo di non avere più il portafogli con tutti i soldi per il viaggio. All’epoca non c’era ancora l’abitudine di portarsi dietro la carta di credito. Ma i miei amici non mi hanno fatto pesare l’accaduto e convinti al 100% siamo partiti con il nostro bel camperino fiduciosi e con tanta voglia di partire. Ci fermiamo a riposare in un’area di sosta sull’autostrada durante il viaggio per riprendere le energie e ci svegliamo con la voce di una mia amica che pronuncia queste parole: “ragà qua non andiamo da nessuna parte”…gelo!!!panico!!!Volete sapere cosa era successo? Erano entrati nel camper e ci avevano ripuliti per bene…non ci siamo accorti di niente….Documenti rubati, soldi rubati…e adesso???Addio Norvegia!!!Ma la nostra voglia di viaggiare non si arrende. Fortunatamente ci siamo accorti che il nostro fondo cassa non era stato trovato dai malintenzionati e una mia amica aveva ancora con sé la carta di credito. Bene…questo viaggio deve continuare. Ce la possiamo fare…Per farvela breve facciamo retrofront per rinnovare i documenti e partiamo…Destinazione GRECIA. E’ stata la vacanza più sfigata e più bella della mia vita. Mai avute foto ricordo con facce così sorridenti…

Viaggio nel cuore 

Il viaggio nel cuore: grosso punto interrogativo???ancora da decidere

Hai un Rito di bellezza?

Riti di bellezza non mi appartengono ma alle creme non rinuncio mai. I miei amici mi chiamano la Madonna delle creme…da quelle per la cura del corpo a quelle da mangiare che mi prepara mio marito.

 Se ti piace cucinare Ci regali una ricetta? 

Sempre per restare in tema di cucina, come già anticipato, è la mia dolce metà che si diletta ai fornelli…me lo sono scelto per questo. Vi regalerei volentieri una sua ricetta. Vado matta per le sue mousse e i suoi dolci preparati meticolosamente da piccolo chimico. Vi dico solo che la pazienza e la precisione sono gli ingredienti più importanti che un pasticcere deve avere affinchè i risultati siano eccellenti. Ecco perché la cucina non fa per me.

Le mie creazioni:

1006038_594884333889035_1224062688_n

 

1005133_577147558996046_668554575_n 995729_594977197213082_826601303_n

230842_427746063958204_1086169833_n

156893_162245950486211_6081941_n

 

COLPO DI FULMINE IRREVERSIBILE PER ME:

LA BORSA OLIVIA e le sue sorelle

971523_558014804264662_1017647631_n

1017546_558014720931337_1226682825_n

1069415_558014950931314_1388797422_n    1001884_558014860931323_1922212687_n

Che creazione dedicheresti a NuvolositàVariabile?

Dedico questa foto a NuvolositàVariabile:

i miei allievi del BARATTO CREATIVO visti dal laboratorio,

gioco di chiaroscuro per te.

come sei poetica e generosa con me…

1391650_10202161889597094_2120063781_n

ti voglio dedicare anche quest’altra foto che si addice tanto al tuo blog:

995734_594889257221876_1400565456_n

 

e vabbè così hai risvegliato la Mary Poppins che è in me!

che voli mi sto facendo con il mio can caminin!

 

Quale delle tue creazioni ti ha emozionato in modo particolare?

La creazione che mi rappresenta di più è BAULE ACERBINA. E’ stato il mio primo pezzo destinato alla vendita. Racchiude in sé tutto il mio mondo e il mio essere femminile. E’ l’oggetto che accompagna la donna da sempre; da bambina nascondi i tuoi giochi, da adolescente le tue lettere d’amore e da donna riponi il tuo corredo. Acerbina è una delle mie prime opere; acerba come il colore e l’odore che la identificano. Non a caso lei è stata selezionata per partecipare al Memexposed di Ferrara dal 9 Dicembre fino al 5 Gennaio. Speriamo che mi porti tanta fortuna.

1098133_601387133238755_1824697815_n

 

Nella sua pagina Facebook potete seguirne passo passo la trasformazione

io me ne sono amorata come dice mia figlia ISTANTANEAMENTE!

 

Cosa porti con te di questa esperienza al Mondo Creativo?

Mondo creativo è stata la mia prima esperienza di fiera, dedicata all’handmade e agli hobbisti. Bella opportunità concessa da ALM che ha selezionata anche me insieme ad altre 11 colleghe per rappresentare la vetrina online. Grande disponibilità e voglia di mettersi in gioco da parte di ognuna di noi. Eravamo sicuramente un’ottima vetrina da fotografare. Speriamo solo che le nostre creazioni non siano semplicemente esempi da copiare, ma possano essere uno spunto per tutti i creativi venuti a farci visita. Da parte mia non c’era la pretesa di vendere i miei pezzi perché non era la sede giusta, ma mi posso ritenere soddisfatta di aver esaurito i miei bigliettini da visita e cartoline, sperando in un contatto e ritorno futuro. Contenta di aver conosciuto in particolare un’abruzzese come me, Antonella Pal, la sua cortese accompagnatrice aquilana che ha uncinettato lesta lesta un fantastico cappellino rosso per mio figlio dalla testa troppo grossa (non gli entra) e le due sorelle milanesi di Bajotti&Cicciotti, simpaticissime, che hanno saputo individuare e consigliare il canale e il pubblico giusto per me, in barba allo stend “L’arte della Nonna” di fronte a noi. Poi ringrazio Cristina per la sua eleganza, direi francese e te Sara, che sei un essere fuori dagli schemi. Il tuo modo di vestire dice già tutto di te. Un grazie all’amica espositrice lancianese col pancione che è stata la mia unica cliente del primo giorno e al gomitolo rosso acquistato alla fiera che mi ha portato tanta tanta visibilità il secondo giorno (tanto per la cronaca non era in vendita). Non esagero con i grazie perché generalmente tutta questa carica di zuccheri mi fa ingrassare…preferisco conservare un tocco di abruzzesità forastica e cinica che mi rappresenta – TRADOTTO PER GLI STRANIERI: mi piace essere terra terra!!! Alla prossima Dap.restyling

994240_594877883889680_2135443526_n

 

PERMETTETEMI DI GONGOLARE UN BEL PO’! 

__________________________________________________________________________________________

Progetto parallelo:Moscadap

“Moscadap nasce dall’incontro di due creatività diverse: le parole di Cristina Mosca e le mani di Paola Dell’Aquila, in arte DAP Restyling.Dai magneti per il frigorifero, ai portachiavi a quadretti decorativi, tanti piccoli accessori e oggetti sfiziosi, rigorosamente fatti a mano, sono pronti per entrare nelle vostre case o nelle vostre borse, come dei piccoli appunti delle cose da non dimenticare.”

1381260_549064218495256_1337696821_n

 

PRESTO VE LI PRESENTERò DAL VIVO…

stanno per apparire nella nostra tavola d’anniversario

ma non ditelo al Barba?

 

FacebookTwitterGoogle+PinterestEmail
Tag , , , , .

6 Commenti

  1. Postato 27/11/2013 at 11:17 am | Permalink

    Bravissima Paola, inutile dirlo: le creazioni parlano chiaro ;)! E’ stato davvero un piacere conoscerti, sei forte e gentile come una vera abruzzese.

  2. Cristina
    Postato 27/11/2013 at 6:13 pm | Permalink

    Bellissima intervista!! Anche per me le creazioni di Dap Restyling sono state amore a prima vista! E della creatrice che dire… troppo simpatica! :)

  3. Postato 27/11/2013 at 6:29 pm | Permalink

    Magnifici!!!!

  4. giusy
    Postato 27/11/2013 at 6:34 pm | Permalink

    La borsa Olivia ha folgorato anche me (considera che il personaggio di Olivia è il mio alter ego DA SEMPRE, da quando ero piccina e scricciolina magra magra :D ). Dovrò possederla anch’io, prima o poi.
    Bellissimo pezzo, Sara. Questo è un mondo di sogni. <3

  5. Postato 28/11/2013 at 6:07 pm | Permalink

    sapevo di arrivarti dritta al cuore Olivia mia!
    Non che ora tu non sia scricciolina magra magra ;-),Giusy mia!

  6. Postato 28/11/2013 at 6:07 pm | Permalink

    un sogno reale…voglio una casa DAP!

Scrivi un Commento

Campi Obbligatori *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Current day month ye@r *